Bild: Ristorante_4306

Epidemia di influenza H5N8

Dienstag, Februar 14. 2017 » 11:37


Dall'autunno 2016 circola in Europa un virus influenzale altamente patogeno per i polli (sierotipo H5N8).

Il 16 novembre 2016 l'Ufficio federale della sicurezza alimentare di veterinaria (USAV) ha messo in vigore un'ordinanza per prevenire la trasmissione del virus dagli uccelli selvatici al pollame domestico. L'ordinanza obbliga i detentori di pollame domestico in tutta la Svizzera ad evitare il contatto dei propri animali con uccelli selvatici, potenziali portatori del virus influenzale.

Concretamente significa che le mangiatoie e gli abbeveratoi di tutti gli avicoltori devono essere situati in un pollaio chiuso verso l’esterno. Se ciò non fosse possibile, i volatili devono essere tenuti in locali chiusi o in sistemi di stabulazione dotati di tettoia impermeabile e di barriere laterali. Nelle aziende detentrici di volatili, i detentori hanno inoltre l’obbligo di registrare gli animali che presentano anomalie e sintomi particolari della malattia.

La validità dell'Ordinanza è stata posticipata dall'USAV dal 31 gennaio 2017 al 31 marzo 2017 (decisione 25 gennaio 2017).


Ordinanza USAV del 15.11.2016:

https://www.admin.ch/opc/it/official-compilation/2016/3873.pdf

Sito dell'Ufficio federale della sicurezza alimentare e veterinaria:

USAV

Sito dell'Ufficio del veterinario cantonale:

UVC